A sorpresa l’Udinese chiude per Benkovic, visite mediche in corso per il centrale croato.

 

Il classe ’97 proviene dal Leicester, ma non gioca una partita ufficiale da oltre un anno.

 

Tra problemi fisici e scelte tecniche, Benkovic ha giocato solo 12 partite nelle prime squadre dalla stagione 2019/20 ad oggi, più qualche apparizione con la seconda squadra del Leicester.

 

Ma chi è Filip Benkovic? Può far bene in serie A? Scopriamolo insieme.

 

Advertisement

Filip Benković è nato a Zagabria, il 13 luglio del 1997, è un calciatore croato, difensore del Leicester City.

 

Cresce nel settore giovanili della dinamo Zagabria, dove diventa pilastro di tutte le Under, uno dei migliori talenti, un nuovo golden boy, fino all’esordio in prima squadra il 19 luglio 2015 contro l’Osijek.

 

Diventa un punto di forza anche della nazionale U21 croata, esordendo con il proprio club in Champions giovanissimo.

Il suo fisico mostruoso, con 194 cm per 86 kg, lo rendeva il più forte fisicamente per la sua giovane età. 

 

Con la Dinamo conquista sempre più spazio, bruciando i tempi e crescendo sempre di più nel panorama europeo.

 

Infatti gioca ben 76 partite, segnando 6 gol e facendo 3 assist, conquistando da protagonista 2 campionati e 2 coppe di Croazia. Oramai conosciuto e idolo della tifoseria.

 

Infatti nell’agosto del 2018, arriva il Leicester che lo paga ben 15 milioni per le sue prestazioni.

 

Ma con il nuovo club non diventerà mai un titolare o giocatore importante, è stato girato sempre in prestito, prima al Celtic, poi al Bristol, ancora al Cardiff e per ultimo al Leuven.

 

Con il valore di mercato che è sceso sempre di più, passando dagli 11 milioni, ai soli 2,5 di oggi.

 

Da fenomeno è diventato un calciatore inutilizzato, nelle ultime stagioni, non ha mai giocato, solo 3 partite in totale.

 

Possiede buona rapidità e buona tenuta sugli allunghi. Molto bravo nel gioco aereo tenendo sempre bene la posizione. Può fare ripartire bene la squadra con buoni lanci lunghi, è un calciatore elegante, che non ha paura di giocare la palla, dando fiducia negli scambi.

 

Secondo me ha bisogno urgente di giocare, ha un buon talento e potrebbe dopo qualche mese per ambientarsi diventare un buon difensore per la nostra serie A.

 

Ma tu che ne pensi di Benkovic? Può fare bene in serie A?

 

LASCIA UN COMMENTO

dai inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui