Chi è Ivan Morales Bravo?

il Venezia è in cerca di un nuovo attaccante per lottare per non retrocedere. In questi ultimi giorni c’è un calciatore che sta seguendo più da vicino, si tratta di Ivan Morales Bravo del Colo Colo. Ma su di lui ci sono anche altre squadre in Italia e spagna.

Un calciatore che ultimamente sta facendo molto bene, conquistando e segnando anche in nazionale maggiore.

Un colpo fattibile visto la valutazione del ragazzo, ma soprattutto per la scadenza contrattuale fissata per giugno 2022.

Ma chi è Morales? Scopriamolo insieme!

Iván Andrés Morales Bravo (Longaví, 29 luglio 1999) è un calciatore professionista cileno che gioca come attaccante per il Colo-Colo della Primera División cilena.

Cresce nel vivaio del Colo-colo, nella città di Linares dopo essere arrivato nel febbraio 2013. Passa tutta la trafila delle giovanili, giocando anche il torneo internazionale di Gradisca in Italia.

Debutta tra i professionisti il 21 agosto 2016, sotto la guida dell’allenatore Pablo Guede, entrando dopo 62 minuti per Andrés Vilches nel pareggio per 2-2 contro il Huachipato all’Estadio Huachipato-CAP, nella quarta giornata del Torneo de Apertura.

Conquista tanti minuti di gioco nelle giornate successive, infatti in quel torneo di Apertura, il giovane promettente attaccante gioca 5 partite e segna 1 gol (175′ min in campo in totale).

Per poi chiudere quella prima stagione con altre 6 partite, 1 gol e 1 assist, rivelandosi uno dei più promettenti attaccanti del Cile.

E oggi da titolare e capitano con il Colo-colo sono già 91 partite, 22 gol e 8 assist, tra campionato, coppe nazionali e sudamericane.

è una punta centrale di peso, ma può giocare anche come ala sinistra o destra. Con 180 cm per 72 kg, è un vero cecchino davanti alla porta, con un buon piede destro.

Ha tiro potente, infatti molti dei suoi gol li ha fatti dalla media lunga distanza, sorprendendo i portieri con un tiro teso e potente, di difficile comprensione.

Vince spesso i contrasti uno contro uno, ma non è bravissimo con il dribbling, deve conquistare spazio con gli inserimenti per trovare il destro.

Un opportunista nato, bravo nel concludere le giocate ed a infastidire le difese avversarie. Non è bravo a tenere la palla e creare gioco, e anche a livello tecnico e tattico dovrebbe migliorare molto per giocare da protagonista in Europa.

Il suo fisico in Cile fa la differenza, ma contro i difensori europei farebbe fatica, una caratteristica però che gioca a suo favore, è quel tempismo nell’inserimento che mette in difficoltà chiunque.
Ha segnato il suo primo gol in nazionale maggiore dopo tre partite ed oggi viene considerato dagli esperti in Cile, la migliore promessa “maglia numero 9” per la nazionale.

Avrà bisogno di un periodo di 3 o 4 mesi per ambientarsi in Europa, ha un grande talento e potrebbe diventare con la giusta mentalità e ambiente il miglior attaccante cileno.

Ha un valore di mercato di circa 1 milione di euro, ed è in scadenza per giugno prossimo, perciò è già oggi uno dei migliori investimenti che si possono fare in prospettiva.

E tu che ne pensi di Ivan Morales? Può fare bene in serie A?

 

Lascia un commento