Chi è Sven Botman?

Il difensore olandese classe 2000 è di proprietà del Lille Sven Botman è in cima alla lista del Milan per riempire, dopo l’infortunio di Kjaer, quella casella fondamentale per la rincorsa scudetto.

 

Un calciatore sorprendente che nell’ultima stagione ha vinto la Ligue 1 e la Supercoppa francese da protagonista.

 

La valutazione è di circa 30 milioni di euro, si può scendere di molto a gennaio facendo leva sulla sua volontà del ragazzo di giocare in Serie A, forse con la formula del prestito con obbligo di riscatto.

 

Ma chi è Botman? Può fare bene in Serie A? Scopriamolo insieme.

 

Sven Botman è nato a Badhoevedorp il 12 gennaio del 2000, è un calciatore olandese, difensore del Lille e della nazionale olandese.

 

Cresce nel vivaio dell’Ajax, uno dei migliori del mondo, diventando una delle migliori sorprese delle categorie inferiori, ma non esplode mai con la squadra di Amsterdam.

Che preferisce puntare su altri calciatori, forse la concorrenza era troppa per lui, in un vivaio così roseo.

 

Debutta in seconda squadra il 17 agosto 2018 disputando l’incontro di Eerste Divisie perso 2-1 contro l’Roda JC.

 

Ma dopo aver fatto tutta la trafila con le formazioni minori del club, Botman è andato in prestito all’Heerenveen per un anno, facendo una discreta stagione. Poi, tornato nell’Under 21 dell’Ajax, per essere ceduto subito dopo al Lille a titolo definitivo per 8 milioni di euro.

 

E al Lille esplode definitivamente, dimostrando tutta la sua forza. Un muro difensivo impressionante, 195 cm di muscoli e forza fisica che non fa passare nessuno facilmente.

 

Mancino naturale, nel gioco aereo è uno dei migliori al mondo, con un ottimo senso della posizione e una grinta che mette paura agli attaccanti avversari.

 

Ma non è un calciatore molto falloso, ha preso pochi cartellini e questo fa la differenza per un difensore di rilievo.

 

Deve migliorare la fase di costruzione di gioco e alcuni aspetti tattici per crescere ancora, ma ha già pochi punti deboli, forse anche la tecnica deve essere rivista, ma si tratta di piccole accortezze.

 

Oggi l’Ajax si mangia le mani per averlo venduto per soli 8 milioni, perché è diventato in poco tempo uno dei migliori al mondo.

 

é un vero campione, e questo non è un termine esagerato, ma la realtà visto che in carriera dopo 175 patite, 18 gol e 7 assist, con soli 19 gialli e 1 rosso. Ha già vinto due campionati olandesi U19 e U17, 1 Ligue 1 e una supercoppa Francese. 

Secondo me per le sue caratteristiche, come la fisicità e marcatura determinate, può essere di aiuto a qualsiasi top club europeo. Lo prenderei ad occhi chiusi, il costo richiesto dal Lille è secondo me anche basso visto la forza di questo calciatore.

 

Ancora molto giovane ma con tanta esperienza, potrebbe diventare un pilastro del Milan, Il Lille dal canto suo, complice una situazione finanziaria brutta, è come un negozio in svendita pronta a vendere le proprie stelle a buon mercato.

 

E tu che ne pensi di Botman? Può fare bene al Milan? Lascia il tuo commento qui sotto!

Lascia un commento