Chi è Lorenzo Lucca?

Molte squadre di serie A seguono da vicino il campionato del gigante della serie B, Lorenzo Lucca.

 

Juventus, Inter e Milan si sarebbero interessate alla giovane stella del Pisa, che sta facendo finora una stagione perfetta, con tanti gol e prestazioni incredibili.

 

La sua valutazione oggi è cresciuta, si parla di 10 milioni, ma è molto probabile che per acquistarlo, ci vuole qualcosina in più.

 

Un nome caldo per il futuro, in prospettiva potrebbe essere un buon acquisto e fin da subito di aiuto anche in serie A.

 

Ma chi è Lorenzo Lucca? Può fare bene in un top club di A? Scopriamo insieme le sue caratteristiche e carriera.

 

Lorenzo Lucca è un attaccante classe 2000, nato a Moncalieri, con una particolarità unica, 201 centimetri per quasi novanta chilogrammi.

Cresce nelle giovanili del Torino, per poi girare, sempre nelle giovanili dal 2016 al 2019 in vari club italiani, facendosi notare per la fisicità assurda che ha. 

 

Nel 2016 va al Chieri, nel 2017 all’Atletico Torino che lo fa esordire in Promozione Piemontese, e nel 2018 va al Vicenza esordendo in Lega Pro, sorprendendo gli esperti.

 

Poi va al Brescia Primavera, sempre in prestito dal club torinese.

 

Nella stagione 2019-2020 la sua carriera fa un salto in avanti clamoroso, va in prestito al Palermo in Serie D, e dopo tre partite, nel Gennaio 2020 passa a titolo gratuito ai rosanero dove dovrebbe seguire un percorso tra le giovanili, ma ha una crescita esponenziale e viene poco dopo inserito in prima squadra.

 

Esplode nella stagione 2020-2021 grazie al tecnico Roberto Boscaglia, con 30 presenze e 14 reti, divenendo il cannoniere della squadra, superando già in febbraio la soglia delle dieci reti.

 

Molte squadre di serie B soprattutto iniziarono a seguirlo da vicino, e il Pisa, riesce a strapparlo al club rosanero per una cifra di 2 milioni più bonus, firmando un quinquennale.

 

E dopo un inizio di stagione clamoroso, viene seguito da squadre di Serie A, e addirittura entra nella nazionale Under 21 di Paolo Nicolato. 

 

Luca D’Angelo, lo mette subito in campo, scommettendo tanto, e ne fa le sue fortune. diventa subito un vero bomber, ogni cosa che tocca diventa oro, da ogni posizione in qualsiasi modo, dopo 8 gare di campionato ha messo a segno 6 gol.

 

Per l’altezza che ha, si muove molto bene, con una buona tecnica ancora da migliorare, ha nel colpo di testa la sua dote più spiccata.

 

In area di rigore è pericolo, grazie alla sua altezza e al tempismo innato nello stacco e nel anticipare gli avversari, posizionandosi nel posto giusto al momento giusto, e con il fisico prova ad aggredire.

 

Non ha una grande visione di gioco, ma vede bene la porta e potrebbe fin da subito fare bene anche in serie A. Ma secondo me meglio attendere la sua crescita tattica, tecnica e caratteriale per buttarlo finalmente nella mischia.

 

Dovrebbe anche fare almeno un altra stagione tra le neopromosse in A prima di avere la possibilità in una big, potrebbero bruciare i tempi, come accade spesso in Italia.

 

E tu che ne pensi di Lorenzo Lucca? Può fare bene in A? Lascia il tuo commento qui sotto!

Lascia un commento