Chi è Noussair Mazraoui?

Oggi scopriamo meglio chi è Noussair Mazraoui, questo giocatore ricercato ora dal Napoli per gennaio, ma già seguito da tempo da Milan, Inter e Roma.

 

Il giovane calciatore viene valutato tra gli 8 e 12 milioni, visto la scadenza di contratto fissata a giugno 2022.

 

L’Ajax non può avere tante pretese e il giocatore potrebbe trovare la squadra giusta per proseguire la crescita proprio in Italia.

 

Il ragazzo nato in Olanda nel 1997, di origini marocchine, è stato impiegato sin dagli esordi come terzino destro, ricoprendo il ruolo di centrocampista centrale diverse volte in caso di necessità. 

 

Un giocatore con una ottima corsa e buona tecnica di base, con buoni piedi, e spesso trova anche il gol, vede bene la porta con già 4 gol segnati in queste Eredivisie.

 

Passa alle giovanili dell’Ajax nel 2006, e riesce a mettersi in mostra fin da subito, giocando in tutte le categorie giovanili, sempre da protagonista.

 

Nel febbraio del 2018 debutta in prima squadra, passando definitivamente alla squadra senior, ma giocando poco, sole 8 partite. Riesce però a far capire il suo potenziale mostruoso, e così nella stagione successiva diventa titolare conquistando tante vittorie e meriti.

Gioca 28 partite in campionato, con 1 gol e 1 assist e altre 11 partite in Champions League con ben 2 gol, che per un terzino non sono male. E fa anche un’ottima coppa d’Olanda, vincendo due titoli, lo scudetto olandese e la coppa appunto, con la semifinale di champions raggiunta dopo una cavalcata impressionante, Non a caso, a maggio 2019 viene premiato come ‘Talento dell’anno’.

 

Nelle stagioni seguenti gioca meno, ma riesce a vincere ancora e diventare protagonista in gare molto importanti, sono un altro scudetto, un’altra coppa, e una supercoppa.

 

Ha una caratteristica incredibile oltre la velocità, la tecnica nei passaggi, non li sbaglia quasi mai, una media molto alta, un tasso di precisione mai inferiore al 78%. 

 

Gioca con la nazionale maggiore del Marocco dal 2018, convocato dopo le qualificazioni anche alla coppa d’Africa. Sono già 12 presenze e un gol per il 23enne.

 

Ha bisogno secondo me di cambiare aria, per crescere e giocare di più, può diventare un calciatore importante in serie A. Deve migliorare la fase difensiva e tattica per il gioco italiano, ma ha un enorme potenziale e da subito può fare la differenza.

 

Su di lui ci sono tante squadre ma il Napoli in questo momento sembra la più vicina.

 

E tu che ne pensi di Mazraoui? Lascia un commento qui sotto.

Lascia un commento