Chi è Dorsch?

C’è un nome vicinissimo alla Fiorentina, un centrocampista giovane e molto duttile, che piace molto alla Viola e potrebbe arrivare a fronte di un esborso di circa 10 milioni di euro.

 

La Fiorentina sta seguendo Niklas Dorsch, centrocampista tedesco classe 1998, che ha giocato una buona stagione in Belgio nelle file del Gent e ha guidato la Germania Under 21 alla vittoria dell’Europeo di categoria.

 

Gioca centrale, buoni piedi che dettano i tempi di gioco, ma può anche essere schierato come ’volante’ davanti alla difesa.

 

Ma chi è Niklas Dorsch? Può far bene in serie A? Mi raccomando lascia un commento qui sotto su quello che pensi del calciatore.

Niklas Dorsch è nato a Lichtenfels il 15 gennaio 1998, è cresciuto nel settore giovanile del Bayern Monaco e si è fatto notare nella seconda divisione della Bundesliga con il Bayern 2, per due stagioni tra i migliori giocatori dell’intero campionato, un giovane molto forte rispetto ai suoi coetanei. Conquistando anche le nazionali under tedesche, decidendo spesso le partite.

 

Nel 2018 decide di andarsene dal Bayern, perché non trovava spazio in prima squadra e voleva continuare a giocare titolare. Ha fatto in tempo prima di partire a esordire tra i professionisti contro l’Eintracht nell’aprile 2018, segnando anche il primo e unico goal col Bayern. Poi per crescere al meglio scelse l’Heidenheim di seconda divisione. 

 

Niklas Dorsch sotto la guida di Frank Schmidt ha trovato grande continuità. Nel centrocampo a due della squadra rivelazione dell’ultima edizione della Zweite, è stato il cervello e motore. Quello a cui si dava fiducia e palla nei momenti più difficili. E non solo. A fianco di due giocatori con caratteristiche tra loro diverse come Andrich e Griesbeck, Dorsch è riuscito a brillare e dimostrare di essere uno dei migliori giocatori in assoluto della categoria. 

 

E con queste prestazioni ottime, e dopo il fallimento della promozione in A contro il Werder Brema agli spareggi, viene preso dalla sua sua attuale squadra, il Gent versa 3,5 milioni nelle casse della squadra tedesca e riesce a portarsi a casa uno dei migliori talenti tedeschi del momento.

 

Stupisce, infatti, la capacità di interpretare il ruolo da regista “classico” secondo i canoni del calcio moderno. Niklas Dorsch non si limita a ricevere palla dalla linea difensiva per imbastire la manovra, ma svolge questa mansione abbinando energia e dinamismo da mezz’ala.

 

Legge le situazioni di gioco al meglio e cerca la soluzione più appropriata. Queste caratteristiche vengono poi accompagnate da notevole tecnica nella gestione della sfera, con cambi di gioco anche di cinquanta metri eseguiti con precisione.

 

I dirigenti viola stanno prendendo informazioni su Niklas Dorsch, Inizialmente su di lui c’era l’Augsburg, club della Bundesliga, ma adesso si sono fatte vive altre pretendenti come il Sassuolo e appunto la Fiorentina. L’operazione potrebbe anche chiudersi a 10 milioni, salvo rilanci o bonus da inserire. Con ottime qualità tecniche e tattiche, ha un’ottima mentalità e farebbe comodo a tante squadre di serie A.

 

Ma tu che ne pensi di Dorsch? Può essere l’uomo giusto per la Fiorentina? Lascia un commento qui sotto!

Lascia un commento