Chi è Nemanja Radonjić?

Torna di moda in casa Genoa il nome di Radonjic, molto seguito anche dal Benfica, il club di Preziosi ha fatto un primo sondaggio per il giocatore dell’Hertha Berlino e nei prossimi giorni potrebbero esserci altri colloqui per cercare un accordo. Il Genoa deve rinforzare il centrocampo in vista della prossima stagione e il giocatore sembra avere le carte giuste per prendere in mano il reparto.

 

è un esterno offensivo serbo, classe ’96, ha un recente passato in Italia,Il giocatore serbo è stato acquistato dalla Roma nel 2014 con una valutazione di circa 4 milioni di euro. E’ stato poi prestato all’Empoli senza però mai giocare nella prima squadra. Poi è tornato in Serbia al Cukaricki. 

 

Ma chi è questo calciatore serbo che piace tanto al Genoa? Scopriamo insieme caratteristiche, storia e mercato. Ma prima lascia un commento qui sotto su quello che pensi del giocatore!

Nemanja Radonjić è un calciatore serbo classe 1996, centrocampista dell’Hertha Berlino e della Nazionale serba. Cresce nelle giovanili del Partizan e nel 2013 si rifiuta di firmare un contratto da professionista e si trasferisce in Romania, all’Academia Hagi, settore giovanile del Viitorul Costanza. 

 

Nel 2014 viene acquistato dalla Roma dell’allora direttore sportivo Walter Sabatini. Con la maglia giallorossa della Primavera gioca in totale 186 minuti, segnando un gol nel prestigioso torneo di Viareggio del 2015, ma la vita mondana e la poca costanza lo porta altrove. Poco dopo, infatti, viene mandato in prestito all’Empoli, senza però mai debuttare con la prima squadra toscana. La sua carriera prosegue in Serbia, al Cukaricki, dove mette a segno 4 gol conditi da 7 assist in 31 presenze. Nel luglio 2017 passa alla Stella Rossa, dove, in 37 presenze complessive, tra campionato e Europa League, va in rete 6 volte. Le buone prestazioni in patria valgono un’altra chiamata dal grande calcio, quella del Marsiglia. In Francia ritrova Rudi Garcia, che lo aveva voluto fortemente nel ritiro estivo con la Roma. Con il club francese, Radonjic gioca 40 partite, segnando 5 gol.

 

Nel febbraio 2021 passa alla squadra del Hertha Berlino giocando 12 partite e segnando 1 gol e 2 assist in Bundesliga.

 

Radonjic nasce come ala sinistra pura, ruolo che gli permette di accentrarsi e inquadrare la porta con il destro, ma può destreggiarsi con naturalezza in tutte e posizioni del reparto avanzato o anche come esterno di un centrocampo a quattro. Tecnica e dribbling nettamente sopra la media, guizzi di classe e fantasia dei grandi campioni, abbinati ad un carattere piuttosto vivace. 

 

Molto sicuro di sé, quando si tratta di intraprendere un duello sulla velocità con il suo diretto avversario, è anche molto bravo a rientrare centralmente come già detto per provare il tiro col suo piede preferito o servire un assist in area cercando il taglio di un compagno. A volte è stato impiegato sulla fascia opposta o come seconda punta.

 

Il Genoa aveva seguito già qualche estate fa e che era finito al centro dell’attenzione per essere uno dei profili che il presidente rossoblu aveva annoverato fra gli esterni “più forti di Falque e Perotti“. Ha un valore di mercato di circa 6 milioni di euro e sembra un colpo fattibile per Il Genoa. Nei prossimi giorni potrebbero esserci altri colloqui per cercare un accordo. Ma sembra vicino anche il Benfica che non molla la presa sul calciatore.

 

Ma tu che ne pensi di questo calciatore per il Genoa? Può far bene in serie A?

Lascia un commento qui sotto!

Lascia un commento