Chi è Johan Vasquez?

è stato uno dei protagonisti della nazionale messicana alle ultime Olimpiadi. Le sue partite hanno attirato le attenzioni, in particolar modo dal Genoa, che aveva bisogno di un rinforzo con le sue caratteristiche.

 

Il Pumas ha deciso di lasciarlo andare per fare cassa, dovrebbe arrivare presto in Italia per le visite mediche.

 

Ma chi è Johan Vasquez? Può fare bene in serie A? Scopriamo insieme le sue caratteristiche e carriera!

 

Johan Felipe Vásquez Ibarra è nato a Navojoa il 22 ottobre del 1998, è un calciatore messicano, nel giro della nazionale messicana.

 

Cresce nelle giovanili del Cimarrones, squadra di Hermosillo, dove ha esordito in prima squadra nel 2017, diventando titolare della squadra fin da subito, giocando tra campionato e coppa 33 partite.

 

Molto bravo per la sua giovane età, infatti si è messo subito in mostra, e nella stagione successiva fu preso in prestito dal Monterrey, passando dalla serie B alla serie A messicana.

 

Non diventò in A subito titolare, ma giocò tanto, e sorprese tutti per le sue caratteristiche fisiche incredibili, oltre le aspettative, con 21 partite e 1 gol segnato.

 

Ha giocato per la prima volta partite internazionali, acquisendo molta esperienza. In quella stagione vinse la Concacaf e nella stagione successiva vinse anche lo scudetto messicano.

 

Ma non era ancora titolare fisso del club, perciò voleva cambiare aria e arrivò per lui la chiamata del Pumas UNAM, passaggio a titolo definitivo per ben 3,5 milioni.

 

Con il nuovo club conquistò la maglia da titolare e in quasi due stagioni da protagonista assoluto, ha collezionato 49 presenze, 2 gol e 1 assist. 

 

Uno dei migliori difensori della liga messicana, uno dei migliori giocatori in prospettiva visto la giovane età, mettendosi in mostra anche a livello internazionale, con tante squadre europee interessate alle sue prestazioni.

 

184 cm per 78kg, Vasquez è un difensore centrale di peso, forte fisicamente e con buone doti atletiche, veloce e rapido, difficile da superare in profondità.

 

Molto bravo nel gioco aereo, legge bene i tempi di gioco e non si fa mai anticipare facilmente. Deve migliorare la sua tecnica di base per giocare in Europa, soprattutto in fase di costruzione, non sa ancora far ripartire il gioco nel modo migliore.

 

Deve migliorare anche a livello tattico, ma visto l’età e talento, dopo qualche mese al Genoa, crescerà tantissimo, un investimento importante per il futuro del club.

è stato protagonista di cinque presenze con una rete nelle Olimpiadi di Tokyo, chiuse dal Messico al terzo posto, grandissimo risultato. Un ragazzo molto umile e bravo fuori dal campo, ha un potenziale clamoroso. In campo si sacrifica sempre per la squadra.

Uno dei principali sostenitori del messicano sembra essere stato una vecchia conoscenza rossoblu, Diego Milito.

 

é un profilo che può dare fin da subito ottime prestazioni in campo e potenzialmente un’ottima plusvalenza sul mercato tra qualche stagione.

 

E tu che ne pensi di Johan Vasquez? é il nome giusto per il Genoa? Lascia un commento qui sotto!

Lascia un commento