Chi è Magnus Warming?

Magnus Warming, attaccante classe 2000, è un giocatore del Torino. Ad ufficializzarlo è stato questo comunicato sul proprio sito ufficiale del club: “Il Torino Football Club è lieto di annunciare di aver acquisito dal Lyngby Boldklub, a titolo definitivo, il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Magnus Warming. L’attaccante ha firmato un contratto di tre anni, con opzione.

 

Il classe 2000 che dalla stagione 2021/2022 indosserà la maglia del Torino è un Attaccante esterno, nell’ultima Superliga, la massima divisione danese, giocava nella sua vecchia squadra come esterno in un offensivo 4-3-3. Nell’ultimo campionato danese ha segnato tre gol e fatto un assist. Al suo attivo anche due presenze con la maglia dell’Under 20 della nazionale.

 

Ma chi è Magnus Warming? Può essere un buon acquisto per il Torino? Scopriamo insieme le caratteristiche e storia del giocatore! Ma prima lascia un commento qui sotto su quello che pensi del calciatore!

 

Magnus Warming è un calciatore danese nato l’8 giugno del 2000 ora di proprietà del Torino.

A sempre giocato in patria fino ad oggi, cresciuto nelle giovanili del Brøndby, debutta in prima squadra il 21 maggio 2017. Nel gennaio 2019 viene ceduto in prestito al Nykøbing, trasferimento esteso anche per i primi sei mesi della stagione seguente.

Per poi essere acquistato a stagione in corso dal Lyngby: debutta così in Superligaen, con 9 presenze e 2 gol. Warming fa parte della rosa della nazionale Under 20 danese con la quale recentemente ha disputato due partite contro l’Irlanda Under 21 e l’Argentina Under 23.

 

E’ un esterno offensivo abbastanza rapido che può fare anche la punta centrale, dotato di buona tecnica di base, e questo lo aiuta nel gioco fisico, nei contrasti e nei corpo a corpo. 

 

Dimostra una certa rapidità di movimento e un’ottima tecnica anche se alto 188 cm. Un giovane talento a cui non manca la personalità e il carattere in mezzo al campo.

 

Il suo piede naturale è il destro, può essere molto pericoloso partendo da sinistra e rientrando centralmente per far esplodere il suo piede migliore. Potrebbe essere l’uomo giusto per giocare dietro a Bellotti.

 

Se siete scettici su di lui, basta guardare qualche sua partita per rendervi conto che può stupire in serie A. 

 

Ha anche una buona tecnica, vede bene la porta e non esita a colpire quando ha possibilità. Le 8 reti realizzate nella sua ultima esperienza con la maglia del Lyngby ha fatto vedere a tutti la sua buona capacità realizzativa per la giovane età. 

 

Sul suo profilo instagram si nota Warming liberarsi nello stretto di un avversario con un sombrero e battere a rete. Numeri che hanno convinto il direttore del Torino Vagnati a puntare su di lui e a regalare il primo rinforzo in attacco a Ivan Juric.

 

Il Torino lo prende a titolo definitivo, un investimento per il presente, ma anche per il futuro, può fare un ottima plusvalenza visto che l’acquisto dai numeri di transfermarkt si aggirano intorno al milione di euro, 1,2 milioni. 

 

Potrebbe esplodere proprio in serie A, questa mattina il calciatore si è recato al Filadelfia dove ha incontrato e conosciuto Ivan Juric e i suoi nuovi compagni di squadra.

 

Vediamo quale sarà l’impatto con una campionato molto più competitivo, con difese migliori.

Tu che ne pensi di questo giovane calciatore? Può essere l’uomo giusto per il Torino? Lascia un commento qui sotto.

Lascia un commento