Chi è Matthias Ginter?

Ginter ha già annunciato l’addio al Borussia Monchengladbach. Ora tocca all’Inter fare l’offerta giusta per bloccarlo per questa estate.

 

Il suo contratto scadrà il prossimo 30 giugno, dopo 5 ottimi anni al Borussia, ha deciso di intraprendere un’altra strada e le possibilità di vederlo in serie A sono tante.

 

Il difensore campione del mondo è uno dei migliori nel suo ruolo e ci sarà una grande concorrenza ma L’Inter sembra avanti a tutte.

 

Ma chi è Matthias Ginter? Può fare bene in serie A? Scopriamo insieme le sue caratteristiche e carriera.

 

Matthias Lukas Ginter è nato a Friburgo in Brisgovia, il 19 gennaio del 1994, è un calciatore tedesco.

 

Da bambino gioca con la piccola squadra del SV March prima di passare alla squadra del Friburgo, dove gioca dal 2005 al 2014 passando tutta la trafila delle giovanili.

 

Inizia a giocare come trequartista visto la buona tecnica, ma con il tempo si accorgono che visto il fisico e la lettura difensiva poteva cambiare ruolo e rendere meglio, infatti con il tempo passa a giocare sempre più indietro fino a diventare un difensore centrale.

 

Forte fisicamente, essendo alto 191 cm, è molto abile nel gioco aereo e molto bravo in marcatura, perciò prima di esordire in prima squadra è diventato titolare fisso in difesa nelle varie Under del club, conquistando anche le varie nazionali Under 18, Under 19 e poi Under 21 tedesche.

 

Uno dei migliori talenti del calcio tedesco, esordisce in prima squadra il 12 gennaio del 2012 contro l’Augusta in Bundesliga, segnando anche il primo gol in carriera.

 

Da quella partita in poi diventa titolare della squadra, pensa che in 2 stagioni e mezza gioca ben 81 partite, con 5 gol e 1 assist, numeri incredibili per la sua giovane età, diventando uno dei pilastri del club e della nazionale Under 19.

 

Aveva fatto così bene con il Friburgo, grazie alla sua duttilità e lettura del gioco, che andò su richiesta di Jurgen Klopp, Il 17 luglio 2014, all’età di 20 anni al Borussia Dortmund.

 

Piedi da centrocampista, tecnicamente “fuori categoria” per essere un difensore centrale, sembrava l’uomo giusto per il Dortmund, ma l’inizio non fu facile per lui, il cambio di ruolo e nuovo sistema di gioco lo mise in difficoltà.

 

Solo con l’arrivo di Tuchel inizia a trovare più spazio e diventa un titolare quasi fisso della squadra. Ma non sarà mai fondamentale e determinante come a Friburgo, infatti perde un pò di spazio e considerazione.

 

Nel 2017 arriva una nuova opportunità per lui, con Borussia Monchengladbach, che lo prende per 17 milioni, un investimento riuscito perché diventa subito fondamentale, tornando ad essere, ma ora con molta più esperienza, uno dei migliori difensori al mondo.

 

Pensa che sono già 165 partite, 10 gol e 5 assist giocando anche da terzino e mediano in caso di necessità.

Ha tantissima esperienza internazionale, con ormai 46 presenze e 2 gol con la nazionale maggiore, oltre a tante partecipazioni alle coppe europee per club.

 

Preso a parametro zero sarebbe uno dei migliori colpi di mercato di sempre per l’Inter, ha tutte le carte in regola per diventare un titolare.

 

Ma tu che ne pensi di Matthias Ginter? Può far bene in serie A?ter

Lascia un commento