Nuovo rinforzo di calciomercato del Genoa, chiuso con lo Young Boys per circa 5 milioni di euro, Silvan Hefti.

Lo svizzero sarà il nuovo terzino destro, primo acquisto della nuova proprietà del Genoa. Sarà da subito a disposizione di Shevchenko.

Ha collezionato in questa stagione, diciassette presenze in campionato e undici (compresi i turni preliminari) in Champions League.

Ma chi è Silvan Hefti? Può fare bene in serie A? Scopriamolo insieme.

Silvan Hefti è nato a Rorschach, il 25 ottobre del 1997, è un calciatore svizzero di origini tunisine, difensore del Genoa.

Cresce calcisticamente prima nella squadra della sua città e poi nel settore giovanile del San Gallo, squadra che lo farà crescere e debuttare in prima squadra.

Diventa con il tempo titolare delle varie squadre, passando tutta la trafila delle giovanili fino all’esordio in campionato contro il Basilea, il 12 settembre 2015.

Advertisement

Il ragazzo da sempre ha un ottimo carattere e determinazione, grande personalità e grinta, ma soprattutto grandi doti atletiche.

È riuscito a conquistare subito la titolarità dopo l’esordio e non l’ha più lasciata, con il San Gallo è diventato uno dei pilastri della squadra. Infatti sono 170 partite, 5 gol e 11 assist in totale dal 2015 al 2020.

Alto 184 cm, veloce ed esplosivo, è ormai un punto di riferimento del campionato svizzero, sa impostare bene il gioco e fa ottimi lanci.

A livello tattico, è molto bravo ad anticipare e leggere i movimenti avversari. Non è un colosso, abbastanza magrolino, ma gioca d’anticipo. Quando non si fa prendere dalla frenesia e usa la sua velocità e le sue qualità tecniche diventa un giocatore difficile da superare.

Nel settembre del 2020 per lui si apre l’opportunità, Young Boys, e lui la accoglie, passando al club per 1.25 milioni visto che era in scadenza.

Con il nuovo club vince subito il campionato da protagonista. Sono già 72 partite, 2 gol e 5 assist per lui.

È in grado di giocare ad ottimi livelli in entrambe le fasce, fondamentale anche nel percorso in Champions league del club svizzero, segnando anche contro l’Atalanta nel pirotecnico pareggio per 3-3 di Berna.

Ha già tanta esperienza per la sua età, secondo me potrebbe esplodere ancora di più in Italia, sorprendendo tutti. L’unica cosa da tenere in considerazione è la poca forza, in qualche partita potrebbe soffrire giocatori più pesanti, ma per il resto secondo me sorprenderà.

Ma tu che ne pensi di Silvan Hefti? Può fare bene in serie A? Lascia il tuo commento qui sotto!

LASCIA UN COMMENTO

dai inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui