Chi è Odriozola? Il terzino che piace al Milan!

Álvaro Odriozola Arzallus nasce San Sebastián, il 14 dicembre 1995, difensore del Real Madrid. La sua altezza è 176 cm ed il suo peso è 66 kg.

 

Nel 2018 Odriozola è stato pagato dal Real Madrid ben 30 milioni di euro dalla Real Sociedad, voluto dall’allora tecnico del Real, Julien Lopetegui.

 

Cresciuto nel settore giovanile della Real Sociedad, dal 2013/14 viene impiegato nella seconda squadra che milita in Segunda B per tre stagioni e gioca 68 partite segnando anche 3 gol. Nel 2016/17 esordisce in prima squadra e nella stagione gioca 15 partite di Liga.

Nel 2017/18 diventa titolare, chiudendo la stagione con 35 partite di campionato. Il giovanissimo spagnolo ha impressionato per facilità di corsa e tecnica, un binomio importantissimo al giorno d’oggi, con i terzini che spesso sono più bravi ad attaccare che a difendere. 

 

Nel 2019/20 riesca a giocare 4 partite ma poi nel gennaio 2020 va in prestito al Bayern Monaco fino al termine della stagione: non sfonda complice anche la situazione legata al Covid-19 e gioca soltanto 3 gare di Bundesliga. Rientrato alla Casa Blanca, sotto la guida di Zidane ha collezionato 16 presenze, riuscendo anche a timbrare il cartellino in due occasioni. Ora, secondo Onda Cero, con l’arrivo di Ancelotti sulla panchina del Real Madrid il suo tempo al Santiago Bernabeu sarebbe scaduto.



La sua carriera con la nazionale lo vede collezionare tre presenze con la nazionale under 21, il 6 ottobre 2017 colleziona la prima presenza con la nazionale maggiore, nella partita vinta per 3-0 contro l’Albania, valida per le qualificazioni ai Mondiali del 2018. Viene convocato per il Mondiale di Russia 2018 ma non scenderà mai in campo e da allora non è più stato chiamato dalle furie rosse.



Odriozola non è un cattivo difensore ma certamente lo si nota in campo più per le sue sgroppate sulla fascia, dal primo all’ultimo minuto i suoi compagni sanno di poter contare sulle sue sovrapposizioni. Grazie a capacità tecniche e fisiche particolarmente interessanti, Álvaro è in grado di crossare palloni molto precisi al centro dell’area, portando molto spesso i compagni al gol. Il suo destro educato gli permette di agire con naturalezza sulla fascia destra, ruolo che predilige e che sa ricoprire sia partendo da terzino che da esterno di centrocampo. 

 

Le sue caratteristiche sono perfette per il campionato spagnolo dove si gioca con più frequenza cercando di offendere piuttosto che difendere, da capire se in Italia possa essere così efficace, visto la mentalità più tattica e difensiva.

 

Probabilmente la sua caratteristica migliore è la corsa, ma come già detto è capace di sfornare ottimi buoni cross per i compagni di squadra, infatti al Real Madrid ha già collezionato diversi assist. Per giocare in Italia ha probabilmente bisogno di tempo per migliorare le sue caratteristiche difensive, visto che in Spagna si è abituati maggiormente a tenere la palla e ad attaccare, ma Odriozola ha i mezzi per diventare un terzino completo. Per farlo serve maggiore continuità da parte del giocatore, considerando che alterna alcune buone prestazioni ad altre meno buone.

 

Il Milan ha avviato i primi contatti per lui, ma c’è anche l’Inter che guarda da vicino il calciatore, c’è aria di Derby!

 

E tu cosa ne pensi di Álvaro Odriozola? Sarà un buon terzino per la serie A?

Lascia un commento