Come gestire al meglio i Montepremi al fantacalcio

Una delle cose più belle del fantacalcio è proprio la suddivisione dei premi a fine stagione, vedi sempre gente felice, contenta di ricevere la sua vincita, meritata dopo una lunga stagione.

Qualcuno può anche storcere il naso (speriamo pochi), ma siamo tutti allegri di vedere la faccia sorridente e serena dei vincitori, questo dovrebbe essere uno stimolo a tutti di fare meglio nel prossimo campionato.

Non ci si gioca a fantacalcio per vincere dei soldi o premi vari, non deve essere questa la ragione del gioco, ma può essere una parte importante, la gratificazione per i migliori.

Come in tutte le cose legate al fantacalcio, dalle regole, all’organizzazione della lega. Anche la definizione dei premi deve essere molto chiara a tutti dal principio.

Mai definire i premi durante la stagione, dopo l’asta o alla fine del campionato. Bisogna fare le regole in merito prima, all’inizio della stagione calcistica. Non avremo problemi poi, litigi e incomprensioni.

Prendete le quote di ogni fantallenatore in un arco di tempo predefinito all’inizio della fantastagione, meglio prima dell’asta, al massimo durante l’asta. Così non avrete problemi poi a fine stagione.

Facciamo degli esempi di suddivisione:

1° suddivisione:

lega a 8 squadre, ogni fantallenatore deve versare 100€.

Il primo in classifica prende 400€, pari al 50% del totale;

Il Secondo ne prende 200€, pari al 25% del totale;

Il terzo invece prende 100€, pari al 12,5% del totale.

I restanti 100€ vanno invece al vincitore della coppa.

2° suddivisione:

lega a 10 squadre, ogni fantallenatore versa 50€

Il primo in classifica prende 250€, pari al 50% del totale;

Il secondo prende 125€, pari al 25% del totale;

Il terzo invece ne prende 62,50€, pari al 12.5% del totale.

Il vincitore della coppa, prende sempre 62,50€

3° suddivisione:

Lega a 8 squadre, ogni fantallenatore versa 100€

Il primo in classifica prende 320€, pari al 40%;

Il secondo ne prende 160€, pari al 20%;

Il terzo prende 80€, pari al 10%

Il quarto prende 40, pari al 5%

E infine il vincitore della coppa vincerà 200€, prendendo il 25% delle quote iniziali.

Questi erano alcuni esempi semplici che potete utilizzare.

Non esiste una regola precisa sulla suddivisione, potete giocare e crearne ancora più premi.

La cosa più importante è avere buon senso e rispetto per i partecipanti alla competizione.

Non gratificate solo i primi due, coinvolgete anche tutti gli altri, in alcune leghe ci possono essere dei premi anche per chi segna in un unica giornata il punteggio più alto, ci si può creare una classifica a parte con i totali dei punti, nella modalità tutti contro tutti ecc.

L’importante è coinvolgere e divertire, al meglio che si può, tutti i fantallenatori.

Buon fantacalcio!

LASCIA UN COMMENTO

dai inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui