Con questo articolo ti voglio dare una dritta molto importante, quella di studiare nel dettaglio tutti i tuoi avversari prima di andare all’asta di fantacalcio, prima dell’inizio del campionato.

Studiare gli avversari non significa fare lo stalker, non significa andare in giro di nascosto nei vari social a guardare nei minimi particolari le persone, cioè i fantallenatori che partecipano alla tua lega di fantacalcio.

Ma ricordati che l’informazione è potere, più cose ne sai di loro, più armi hai da spendere e più idee ti vengono per batterli al fantacalcio. Quando vai ad un asta di fantacalcio vedi tantissime tipologie di persone, ognuno con le proprie caratteristiche, punti di forza e punti di debolezza.

Ci sono quelli tirchi, persone che spendono veramente poco per creare la rosa, sopratutto per la difesa e centrocampo, perciò conoscendoli sai che quando sono in asta per un calciatore che ti piace ti può bastare poco per batterli.

Poi ci sono quelli più pericolosi, gli spendaccioni, che di solito sono anche permalosi, perciò non hanno freni quando si tratta di fare un asta. Meglio se ti fermi prima di spendere molto più del dovuto per un calciatore quando sei in gara con loro, perché non mollano l’osso, rimangono sempre male nel perdere certi calciatori, allora in questo caso, rilancia per rendere l’acquisto da parte loro più dispendioso, con attenzione. Se usi la strategia giusta li fai spendere gran parte del budget già sui difensori e portieri.

Ci sono anche gli esperti, quelli più concentrati e di esperienza. Quelli più calmi, analitici e che vincono spesso, sono ottimi per giocare con la strategia a specchio, cercando di simulare quello che stanno facendo, se non sei ancora esperto come loro, osserva e impara. Prova a copiare la strategia, l’atteggiamento e l’organizzazione, sono preziosi, se hai qualche amico che vince spesso, chiedi pure cosa fa per vincere, se non ti vuole spiegare allora osservalo mentre gioca.

E per finire ci sono tutti quelli ignoranti, che non conoscono bene il calcio, le sue dinamiche e le rose della serie A. Sono quelli che ti chiedono dei consigli mentre si fa l’asta perché non sanno, poveri loro, nemmeno i titolari delle squadre. Non essere cattivi con loro, ma se sono ignoranti è tutto merito della loro pigrizia e disinteresse, tu invece che hai studiato e ti impegni non ne hai di colpe su questa faccenda perciò non regalare a questi parassiti idee e info preziose che hai conquistato con sudore, stagioni dopo stagione.

Molte volte questi ignorantoni, tirano fuori sempre gli stessi calciatori, oppure fanno i tifosi, prendendo sempre i giocatori della squadra del cuore, approfitta della situazione per farli pagare di più e scaricare bidoni a volontà.

Buon fantacalcio!

LASCIA UN COMMENTO

dai inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui